Comunitaria: la VIII Commissione rinvia

Postato il: 29 settembre, 2011 | Lascia un commento

La VIII Commissione avrebbe dovuto discutere il disegno di legge Comunitaria 2010 nella seduta pomeridiana di mercoledì 28 settembre, ore 15,30 (324ª). La discussione è stata rinviata. Di seguito le comunicazioni ufficiali inerenti:

Legislatura 16º – 8ª Commissione permanente – Resoconto sommario n. 324 del 28/09/2011
LAVORI PUBBLICI, COMUNICAZIONI  (8ª)
MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE 2011
324ª Seduta (pomeridiana) – Presidenza del Presidente GRILLO
La seduta inizia alle ore 16,15.

SUI LAVORI DELLA COMMISSIONE

Il presidente GRILLO comunica che la 5a Commissione non ha ancora espresso il parere sul testo e sugli emendamenti ai disegni di legge di riforma dell’ordinamento portuale nn. 143, 263, 754 e 2403. Avverte, quindi, che il seguito dell’esame congiunto avrà luogo in altra seduta.

La seduta termina alle ore 16,20.




Commenti

Relazione Baldini su Legge Comunitaria

Postato il: 28 settembre, 2011 | Lascia un commento

Senato della Repubblica – VIII Commissione Lavori pubblici, comunicazioni

ORDINE DEL GIORNO – IN SEDE CONSULTIVA

324a seduta: mercoledì 28 settembre 2011, ore 15,30

1.- Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee – Legge Comunitaria 2010 (Approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati).- Relatore alla Commissione Baldini.

Relazione alla XIV commissione – (2322 – B)





Commenti

La voce della luna

Postato il: 28 settembre, 2011 | Lascia un commento

C’è in rete una petizione per LA VOCE DELLA LUNA, della quale abbiamo parlato su questo blog il 17 settembre. L’indirizzo è:

www.firmiamo.it/lavocedellaluna

firmare può aiutare Marcello ed è il segno concreto che non dimentichiamo il suo coraggio e la sua formidabile lotta.

Noi di Comitato Balneari Liguria abbiamo firmato.

 

Commenti

Facciamo il punto

Postato il: 27 settembre, 2011 | Lascia un commento

L’incontro tra Annamaria Bernini e Consorzio Riviera Toscana (http://ricerca.gelocal.it/iltirreno/archivio/iltirreno/2011/09/24/LV3PO _LV301.html?ref=search) chiarisce il pensiero del ministro, che nelle prime battute del suo mandato ci è sembrata disponibile ad ascoltare le nostre ragioni. Il governo mantiene le sue posizioni, anche se ammette che la deroga è un obiettivo possibile, seppure difficile. Smagliatura significativa, perché rafforza la convinzione di tutti coloro che hanno lavorato finora in questa direzione. Ma è evidente che non è stato fatto abbastanza, perchè siamo ancora alle aste con paletti, ora in versione soft.

Sembra che il ministro non abbia gradito l’essersi dovuta confrontare sullo stesso argomento con soggetti diversi, a pochi giorni di distanza. Questo ripropone il tema centrale della nostra azione difensiva: siamo malati di protagonismo quando, con molti altri, interveniamo in luogo di sindacati latitanti, oppure esistono giustificati motivi per queste iniziative di supplenza? La base ha perso fiducia nei sindacati perché essi sono quasi riusciti a farci perdere le concessioni. Il plurale è d’obbligo, perché i sindacati sono più d’uno, ma il nostro referente è il SIB ed è al SIB che ci rivolgiamo. Borgo e la sua maggioranza sono consapevoli del loro bassissimo indice di gradimento? pensano di avere ancora un ruolo positivo in ambito sindacale? noi non vediamo una strategia definita, anzi ci sembra che il SIB annaspi all’esterno e sia arroccato nel bunker dei fedelissimi all’interno. A quando risale l’ultima assemblea nazionale?  Noi non siamo  tra quelli che pensano a un sindacato alternativo, anzi siamo decisamente contrari, ma  senza un sindacato efficiente,  autorevole, combattivo non si va da nessuna parte, lo devono capire gli associati, ma lo deve capire anche e soprattutto il direttivo nazionale.  La questione morale non è prerogativa della politica, riguarda chiunque curi o pretenda di curare interessi altrui. Dobbiamo rilanciare il SIB su nuove basi. L’occasione è Rimini.

 

Commenti

Progetto di legge comunitaria 2010, richiesta di stralcio per un articolo chiacchierato.

Postato il: 25 settembre, 2011 | Lascia un commento

Il 23 settembre, Comitato Balneari Liguria ha incontrato a Tortona l’on.le Rossana Boldi, presidente della XIV commissione permanente del Senato, una delle tre commissioni incaricate di discutere, in quarta lettura, la bozza della Comunitaria 2010. Contatto franco, interessante e aperto, quello con la presidente Boldi, perfino piacevole, ma i risultati sono un’altra cosa. Abbiamo chiesto come ottenere lo stralcio dell’articolo 11, problema delicato, soprattutto perché la Comunitaria, in enorme ritardo rispetto a un ruolino di marcia normale, difficilmente può essere rimandata alla Camera con ulteriori modifiche, a meno di improbabili novità. Così abbiamo provato a creare un elemento di pressione con una nuova istanza specifica indirizzata ai presidenti delle tre commissioni del Senato. Non sono argomenti nuovi, ma sono un documento formale, che motiva le tesi e chiede una presa di posizione politica ed etica. Non una pagina di blog e neppure una notizia su Facebook. Ciccate qui, se vi interessa saperne di più. Incrociamo le dita e vediamo come va a finire.


Commenti

SIB: giunta allargata 20 settembre 2011

Postato il: 22 settembre, 2011 | Lascia un commento

Il SIB non ha mai capito l’importanza di comunicare tempestivamente con la base, come se l’attività del sindacato non riguardasse  i concessionari che lo hanno costituito e nell’interesse dei quali è legittimato a operare. Avremo modo di riparlarne, perchè questa politica di silenzi e di malintesa riservatezza – che ci ha nascosto per anni i problemi della Bolkestein e ci ha portato a un passo dal perdere le concessioni – deve necessariamente finire.

Paradossalmente si tace anche quando le notizie sono positive e dovrebbero essere divulgate, quanto meno per stemperare umori che si vanno facendo sempre più accesi. Apprendiamo da un’intervista rilasciata da Graziano GIANESSI a IL TIRRENO che esiste un’iniziativa governo-sindacati finalizzata alla richiesta della deroga. Si parla di un’attesa di alcune settimane. Nessuna notizia, invece, del documento la cui redazione è stata deliberata dal tavolo tecnico delle associazioni di categoria il 27 luglio e che avrebbe dovuto essere disponibile per il 10/15 di questo mese. Cliccate sulla miniatura per richiamare l’articolo.



Commenti

Comunitaria 2010, articolo 11: discussione in senato. Resoconto ufficiale della seduta n. 319 del 20/09/2011.

Postato il: 21 settembre, 2011 | 2 Commenti

Ecco il resoconto ufficiale della seduta 20 settembre 2011, nel corso della quale l’On.le Grillo, presidente della 8° commissione permanente del Senato, ha rinviato la discussione circa l’articolo 11 della Comunitaria 2010, subordinandola alla preventiva audizione di Annamaria Bernini, neoministro delle politiche comunitarie. Non è esattamente quello che volevamo (cioè lo stralcio dell’intero articolo 11), ma è già qualcosa, se pensiamo che l’On.le Grillo, nell’incontro avuto con il nostro comitato il 16 luglio scorso (cfr. post: DAL SENATORE GRILLO: LA BOLKESTEIN SI APPLICA!!), ci aveva prospettato unicamente: aste con paletti.



Commenti

BASTA “PORCELLUM”!!

Postato il: 21 settembre, 2011 | Lascia un commento

Basta con la peggiore delle leggi elettorali possibili!! Andate a firmare contro il “Porcellum”!! Se non ci sono banchetti nelle vostre città potete firmare in Municipio. Termine ultimo per i piccoli centri: sabato mattina 24 settembre. Sbrigatevi!! è il primo passo per una politica un po’ meno arrogante!!





Commenti

LA VOCE DELLA LUNA, uno di noi.

Postato il: 17 settembre, 2011 | Lascia un commento

Movimento Balneare, sulla sua pagina FB e sul blog, dà risalto alla vicenda umana di Marcello Di Finizio, ristoratore triestino titolare della concessione demaniale de LA VOCE DELLA LUNA. Uno come noi, che affronta con coraggio il dramma che ci colpirà tutti, se non sapremo raddrizzare per tempo l’ingiustizia grave e insensata della quale siamo oggetto. Per Marcello i tempi della proroga sono drammaticamente più brevi, dal momento che si parla del 2013 e non del 2015. Potete documentarvi direttamente su YOUTUBE:

http://carnia.la/2011/09/13/sciopero-della-fame-di-un-ristoratore-triestino-davanti-allalbergo-di-tondo/

Comitato Balneari Liguria è con te, Marcello. Faremo tutto quello che potremo per aiutarti. Appuntamento a Viareggio, lunedì 19 settembre.

 




Commenti

Indicazioni operative IVA ex l. n. 138/2011

Postato il: 17 settembre, 2011 | Lascia un commento

Proponiamo le indicazioni contenute nella nota dell’amico Piero BELLANDI, dottore commercialista e balneare, pubblicata oggi su FB.

Ieri – 16 settembre 2011 – è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge n. 148/2011 di conversione del decreto legge n. 138 del 2011, che prevede, tra l’altro, l’aumento dell’aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21% (art.2, comma 2-bis).

Poiché la legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta, gli operatori economici dovranno applicare la nuova aliquota fin da oggi, 17 settembre 2011. Qualora, nella prima fase di applicazione, ragioni di ordine tecnico impediscano di adeguare in modo rapido i software per la fatturazione e i misuratori fiscali, gli operatori potranno regolarizzare le fatture eventualmente emesse e i corrispettivi annotati in modo non corretto, effettuando la variazione in aumento ai sensi dell’art. 26, primo comma, del DPR n. 633 del 1972. La regolarizzazione non comporterà sanzioni se la maggiore imposta collegata all’aumento dell’aliquota verrà versata nella liquidazione periodica in cui l’IVA è esigibile. In altre parole è consentito adeguarsi tecnicamente alle nuove disposizioni entro 60 giorni.

Riassumendo: IVA 21% dal 17 settembre 2011. Ricevute fiscali o scontrini – a scelta del contribuente – per servizi erogati a partire dal 16 novembre 2011.




Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE

  • Pagina 1 di 3123