Settembre e ottobre, appuntamenti di lavoro

Postato il: 7 settembre, 2011 | Lascia un commento

L’estate è passata senza novità sostanziali per i balneari. In Liguria molti, troppi, continuano a dimostrare di non aver capito il rischio che la categoria sta correndo e la necessità assoluta di agire senza ritardi, con tempestività e coesione. Anche su iniziative apparentemente marginali. E’ una situazione comune ad altre parti d’Italia? può essere, ma pensiamo a noi.

Aspettiamo i dati circa la raccolta di firme sulla petizione SIB, che, nella nostra zona, temiamo non corrisponderanno alle attese. Aspettiamo anche l’esito dei lavori commissionati il 27 luglio da parte di quasi tutte le associazioni di categoria (SIB – Fiba – CNA – Assobalneari Italia – Oasi), con l’impegno di “arrivare al prodotto finito intorno al 10/15 settembre p.v.”, parola di SIB.

Nel frattempo ITB Italia propone un primo incontro a San Benedetto del Tronto per il 5 e 6 ottobre e ricorda l’appuntamento del SUN, 20 – 22 ottobre a Rimini. Questi incontri non si improvvisano e se il primo può essere considerato un tavolo tecnico (noi ci saremo), il secondo dovrà avere una partecipazione di massa e un’organizzazione adeguata. Cominciate a pensarci.

Cliccare sulle immagini per evidenziare gli articoli.

 

 

Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE