Balnearia 2012 news

Postato il: 8 marzo, 2012 | 2 Commenti

Bilancio moderatamente positivo quello dei convegni svolti nell’ambito della fiera, con una consistente partecipazione di operatori balneari, politici e tecnici. La sensazione è che, per quanto la nostra emergenza sia lontana dall’essere risolta, si siano fatti consistenti passi in avanti. Soprattutto gli operatori sono molto più attenti, presenti e informati. Non ci è possibile fare un resoconto completo dei tre giorni di convegno ai quali abbiamo partecipato. Ci limiteremo ad elencare i punti di maggiore interesse:
– lunedì 5 marzo, Giuseppe Ricci, presidente ITB Italia, ha spiegato il contenuto della sua proposta ai ministri, basata su sdemanializzazione delle aree attualmente in concessione e vendita agli attuali concessionari;
– martedì 6, nel corso del convegno riferito alle quattro sigle sindacali, aperto da un significativo intervento di Cristiano Tomei, presidente CNA Balneatori, è stata annunciata una manifestazione a Roma, che SIB, FIBA, ASSOBALNEARI, CNA indiranno congiuntamente entro fine marzo;
– mercoledì 7, è stato pubblicamente letto e commentato il documento Di Carlo- Bellandi-Del Dotto, con particolare riferimento agli articoli di più difficile valutazione. Il documento – che è stato consegnato ai ministri informalmente il 23 febbraio scorso – è stato approvato all’unanimità dai presenti che, considerando la delicatezza della trattativa e la possibilità di strumentalizzazioni, già in atto, si sono impegnati alla riservatezza.

Altre notizie:
– nel corso della prossima settimana, Laila di Carlo e i legali del SIB si incontreranno per valutare la possibilità che il documento tecnico di Comitato Salvataggio sia adottato anche dai quattro sindacati e sia sostenuto come documento comune;
– siamo  in attesa che i ministri Gnudi e Milanesi ricevano i parlamentari italiani ed europei;
– prevista l’audizione dei ministri Gnudi, Milanesi e Passera presso l’8° Commissione permanente del Senato;
– martedì 13 marzo previsto incontro tra l’on.le Granaiola e Legambiente, per firmare un protocollo d’intesa balneari-ambientalisti.

Commenti

2 Commenti a “Balnearia 2012 news”

  1. gianni.baz
    marzo 8, 2012 @ 18:58

    Buon riassunto concreto e veloce.

  2. admin
    marzo 8, 2012 @ 19:57

    grazie, troppo buono. Ciao.

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE