I Balneari manifestano al Giro d’Italia

Postato il: 15 maggio, 2012 | 2 Commenti

Dal nostro inviato Stefano Rosari

Ieri sera, 14 maggio 2012, presso i Bagni Arizona di Viareggio, l’assemblea di Comitato Salvataggio Imprese, costituita da balneari toscani e liguri, ha incontrato Ettore Neri, sindaco di Seravezza, per discutere la compatibilità della manifestazione di protesta che il comitato intende programmare in occasione della 12° tappa del Giro d’Italia: Seravezza – Sestri Levante, di 157 Km, che si correrà il 17 maggio.
Il sindaco Neri, preso atto della drammatica situazione della categoria, della ferma volontà di manifestare espressa dai presenti e delle civili modalità della protesta che si intenderebbe attuare (blocco della tappa per alcuni minuti, in sede di partenza), si è impegnato a portare l’iniziativa di Comitato all’attenzione della direzione corsa, per concordare gli aspetti operativi e, in particolare, per programmare il servizio d’ordine.
Restiamo in attesa di conoscere gli sviluppi che, ne siamo certi, saranno positivi.
Comitato Balneari Liguria propone fin d’ora di ripetere la manifestazione alla partenza della 13° tappa del Giro: Savona – Cervere, di 121 Km. Il sindaco di Savona, Federico Berruti, e il presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza, saranno contattati al più presto.

Commenti

2 Commenti a “I Balneari manifestano al Giro d’Italia”

  1. giuseppe ricci
    maggio 15, 2012 @ 20:45

    bella e utile iniziativa che non compromette la nostra immagine turistica e di categoria, ma è di sicuro effetto per dare attenzione e risalto alla nostra difficile situazione auguri e bravi come sempre

  2. admin
    maggio 15, 2012 @ 23:38

    Grazie Presidente Ricci, le tue valutazioni positive ci confermano nella nostra scelta. Speriamo che tutto riesca come previsto!!

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE