COMITATO SALVATAGGIO INFORMA

Postato il: 2 ottobre, 2012 | 2 Commenti

Commenti

2 Commenti a “COMITATO SALVATAGGIO INFORMA”

  1. Filo
    ottobre 3, 2012 @ 18:27

    Dissociarsi dal metodo non significa dissociarsi dalla protesta. Chi conosce Marcello non ignora che in questa circostanza accetterrà soltanto patteggiamenti seri e concreti e non vuote promesse. Pertanto è indispensabile cavalcare l’onda mediatica sollevata dalla vicenda per spingere la questione balneare nella direzione auspicabile. Mai è stata raggiunta cosi’ tanta visibilità per la causa in questione! Raggiungere Marcello in Piazza San Pietro è un segno di compattezza della categoria balneare oltre di condivisione di una protesta che ora è sotto gli occhi di tutti. Andare a San Pietro ad aggiungere la propria voce in forma meno estrema (basta uno striscione da per terra) è il minimo che si possa fare.

  2. admin
    ottobre 3, 2012 @ 21:21

    Tra noi, pur dissentendo fin dall’inizio, c’è stato chi ha seguito Marcello sul campo fino alla sua protesta di luglio. Non oltre. Tu, nel frattempo, dov’eri?

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE