SENIGALLIA 8 E 9 OTTOBRE: DIRETTIVI SIB-FIBA-ASSOBALNEARI E MANIFESTAZIONE

Postato il: 9 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Non eravamo presenti alle manifestazioni sindacali di cui riferiamo e, mentre riteniamo opportuno darne notizia, rinviamo per gli approfondimenti alle comunicazioni ufficiali che SIB, FIBA e Assobalneari, nel momento in cui pubblichiamo, non hanno ancora divulgato. Com’è noto, queste tre sigle sindacali hanno disertato il SUN di Rimini, organizzando a Senigallia una manifestazione che intende sottolineare lo stato di grave sofferenza del settore.
Lunedì 8 ottobre, nel pomeriggio, il direttivo congiunto di SIB, FIBA e Assobalneari ha fatto emergere con chiarezza la posizione condivisa di opposizione alle aste. Nel corso del convegno sono intervenuti Luciano Monticelli e Cristiano Tomei, entrambi reduci dal direttivo CNA Balneatori tenuto in mattinata a Rimini. Monticelli ha ribadito i concetti espressi in quella sede, mentre Tomei – ospite nell’occasione – ha confermato che la linea di CNA Balneatori rimane quella di assoluta contrarietà a qualsiasi provvedimento che preveda evidenze pubbliche nei confronti delle attuali imprese balneari. Tomei ha altresì proposto alle altre sigle sindacali di condividere l’istanza di respingere qualsiasi iniziativa che metta in forse la continuità delle attuali imprese balneari, documento già consegnato da CNA ad ANCI durante la riunione del 4 ottobre a Roma e da estendere a Conferenza Regioni e UPI.
Martedì 9 mattina, la manifestazione – iniziata sotto la pioggia battente con un partecipato si-tin, che ci dicono abbia bloccato il traffico sulla strada statale – si è conclusa al coperto, con intervento dei tre presidenti, che hanno ribadito il no alle aste e l’invitato a presidiare l’incontro di domani, 10 ottobre, a Roma, in via della Stamperia 8, tra i ministri Moavero Milanesi e Gnudi, i rappresentanti delle Autonomie locali e i sindacati di categoria.



Commenti

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE