MONTICELLI PARTECIPA AL CONVEGNO ITB ITALIA DEL 27 OTTOBRE 2012

Postato il: 28 ottobre, 2012 | 2 Commenti

da Antonio Smeragliuolo

Ospite d’onore del convegno 27 ottobre 2012 di ITB Italia, Luciano Monticelli – sindaco di Pineto e delegato ANCI al Demanio marittimo – ha approfondito i principali aspetti della questione balneare italiana, nell’ottica delle amministrazioni comunali delle città di mare. Straordinariamente vicini ai concessionari balneari, uomini e donne della loro terra, i sindaci dei comuni costieri, consapevoli dell’importanza economica locale delle nostre piccole e micro imprese, preoccupati per la loro sopravvivenza, sono pronti a sostenerci anche in ambito istituzionale. Critico rispetto alle posizioni UE che, ignorando la realtà e le potenzialità della costa italiana, pretende di decidere sul destino di imprese e famiglie, Monticelli ha espresso rilievi circa l’azione del Governo, latitante nei confronti dell’Europa e incapace di dare una favorevole soluzione al problema balneare, e nei confronti della incomprensibile posizione del PD e del suo responsabile al Turismo, Armando Cirillo.
Grande sintonia da sempre tra Monticelli e Comitato Balneari Liguria. Bravo Luciano!! Bravo anche all’amico Ricci, dispiaciuti di non essere stati presenti al suo interessante convegno.

Cliccare sul pulsante interno all’immagine per attivare il filmato.



Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE