DECOLLA IL SECONDO GOVERNO DEL PRESIDENTE, QUELLO CHE NON SI POTEVA NON FARE

Postato il: 27 aprile, 2013 | Lascia un commento

Oggi, 27 aprile 2013, 60 giorni dopo le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio scorso, si è avviata l’avventura assoluta del Governo Letta, fortissimamente voluta dal presidente Napolitano. Coacervo di idee contrapposte ed inconciliabili, oppure no. Dobbiamo ancora capirlo e verificarlo nei fatti.
Si è lavorato molto per vararlo. All’esterno si è parlato quasi esclusivamente di persone e di ruoli, come se questi fossero l’elemento più importante, e poco o nulla di programmi, che sono quelli che contano. Il giuramento domani – domenica 28 aprile – alle 11,30. La fiducia iniziale, che sarà richiesta alle Camere tra lunedì e martedì, sembra assicurata. I risultati di governo meno. Nelle mani del presidente Napolitano l’arma assoluta dello scioglimento delle Camere, che sarà rispolverata ad ogni barlume di difficoltà e che dovrebbe tenere a bada la situazione. Auguriamoci che sia possibile portare a casa almeno il risultato minimo imprescindibile: una legge elettorale in grado di consentire la maggioranza di governo alla Camera e al Senato.
Auguri, a tutti, soprattutto ai cittadini italiani, molti dei quali di auguri hanno veramente bisogno.
Segnaliamo la riconferma di Enzo Moavero MilanesiAffari europei – e la nuova nomina di Graziano DelrioAffari regionali – vicino a Luciano Monticelli, delegato ANCI al Demanio marittimo e profondo conoscitore della questione balneare italiana.
Saluti a Gnudi – ministro agli Affari regionali, turismo e sport del Governo Monti. Nella gestione sui generis del suo dicastero, ci ha fatto comunque dannare.



Commenti

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE