TOMEI, CNA BALNEATORI: “I CONCESSIONARI PERTINENZIALI SI SENTANO TUTELATI. CE LA STIAMO METTENDO TUTTA PER TROVARE UNA SOLUZIONE”

Postato il: 10 giugno, 2013 | Lascia un commento

CRISTIANO_TOMEI_PESCARA_13.05.2013Pubblichiamo  la nota che Cristiano Tomei – coordinatore nazionale CNA Balneatori – ci ha fatto pervenire in data odierna – 10 giugno 2013 – non appena ricevuto lo schema di relazione peritale inerente la questione pertinenziale redatto dall’avv.  Nesi, citato sotto:

Cari Colleghi,
facciamo seguito alla riunione unitaria di Alba Adriatica del 1° giugno, a cui hanno partecipato le maggiori sigle sindacali di settore (SIB Confcommercio, CNA Balneatori e FIBA Confesercenti) e il delegato nazionale ANCI per il Demanio marittimo Luciano Monticelli. A tale proposito vi riproponiamo il link del post di Comitato Balneari Liguria: http://www.comitatobalneariliguria.it/2013/06/04/pertinenziali-dopo-alba-adriatica/.
Alleghiamo lo SCHEMA DI RELAZIONE PERITALE – espandibile con un click – che ci è stato trasmesso dall’Avv. Ettore Nesi del Foro di Firenze, già estensore del parere “pro veritate” menzionato nel post “PROSPETTIVE PER I PERTINENZIALI” reperibile al link http://www.comitatobalneariliguria.it/2013/05/28/prospettive-per-i-pertinenziali/. I singoli concessionari associati a CNA Balneatori possono ritrasmettere al nostro indirizzo lo schema, debitamente compilato in tutte le sue parti. Avremo cura di catalogare ogni singola posizione per il conseguente inoltro allo studio dell’avv. Nesi, che valuterà sull’eventuale citazione. In ogni caso, ogni decisione in merito è riservata al singolo concessionario interessato. In questo modo CNA Balneatori intende rendersi gratuitamente utile, costituendo un collegamento tra i concessionari pertinenziali in difficoltà e lo studio legale Nesi.

Il coordinamento e la segreteria nazionale sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
Cordiali saluti.

Il Coordinatore nazionale
Cna Balneatori
Cristiano Tomei
cell. 349 3571785

Segreteria organizzativa Cna Balneatori
c/o Cna Regionale Abruzzo
via Cetteo Ciglia, 8
65128 Pescara
085 4326919

Questa la comunicazione di Tomei. Informiamo che lo schema di relazione peritale a cui si fa cenno, espandibile cliccando sul link SCHEMA DI RELAZIONE PERITALE, riportato all’interno della nota di Tomei, per esigenze di pubblicazione è stato formattato in pdf, ma può essere agevolmente utilizzato copiandolo e incollandolo all’interno di un file di scrittura. Cristiano Tomei, insieme con Luciano Monticelli e la coalizione dei maggiori sindacati di categoria faranno di tutto per tentare di risolvere il problema dei pertinenziali battendo la via politica e amministrativa, ma senza dubbio è essenziale che i singoli imprenditori interessati a questa emergenza attivino senza ritardo iniziative di tutela individuale, per il tramite dell’avv. Nesi o di altro studio legale, purché sia.



 

Commenti

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE