ANTONIO SMERAGLIUOLO: “VOGLIONO PORTARCI ALLA DISPERAZIONE”

Postato il: 27 aprile, 2015 | Lascia un commento

SMERAGLIUOLO_LA_NAZIONE100_6290LA NAZIONE – con Monica Pieraccini – intervista Antonio Smeragliuolo, caro amico, balneare per professione, giurista per passione e per autotutela. Antonio, che in fatto di questione balneare ne sa più di un avvocato, è troppo conosciuto e stimato perché sia necessaria una presentazione. Nessuno è sempre presente al pezzo come lui e LA NAZIONE, nell’articolo di oggi, gli dedica assai meno spazio di quanto lui e la questione balneare meritino. Interessante il virgolettato del ministro Franceschini: “A breve mi occuperò della questione“, ma da prendere con beneficio d’inventario. Quanto alla proposta di riscattare la superficie occupata dallo stabilimento, noi di Comitato Balneari Liguria abbiamo avuto sempre qualche perplessità. E Antonio, con il quale abbiamo frequenti scambi d’opinione, lo sa perfettamente. Quanto al tema di fondo, non è vero che vogliano portarci alla disperazione. Forse, anzi, all’interno dei ministeri, sono preoccupati come noi per la prossima decisione della Corte di Giustizia a proposito della proroga al 2020. Governare non è cosa facile e per farlo bene, o almeno decentemente, occorre avere qualità che non tutti hanno. Ma il risultato non cambia e a oltre cinque anni dall’apertura della procedura d’infrazione, al di là dell’apparente disinteresse della categoria, all’interno della base cominciano a serpeggiare comprensibili problemi di tenuta. Non è il caso di disperarsi. Se mai è il caso di prendere posizione con coerenza. La parola d’ordine – “no alle aste” – non è mai cambiata.



Commenti

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE