MARCO MORI: I TRATTATI UE COSTITUISCONO ILLECITE CESSIONI DI SOVRANITA’ NAZIONALE

Postato il: 28 maggio, 2015 | Lascia un commento

MARCO_MORI_21Abbiamo conosciuto Marco Mori – avvocato costituzionalista di Rapallo – nel corso del convegno che, organizzato da Matteo Camiciottoli – sindaco di Pontinvrea – si tenne presso la Provincia di Savona lo scorso 14 marzo. All’epoca Mori – parlando a un auditorio di balneari, interessati alla continuità delle loro imprese, insidiate dalla normativa europea e dalla delega di responsabilità attuata dal Governo nei confronti della magistratura –  chiarì con lucidità e autorevolezza la contrarietà dei trattati europei al disposto della Costituzione repubblicana, tema generale, che include la questione balneare, ma che riguarda la sovranità stessa dello Stato italiano. Leggiamo ora due significativi documenti sviluppati sul tema da Mori e dalle avvocatesse Laura Muzio e Gabriela Musu: la memoria conclusiva ex art. 183, comma 6, n. 1, C.p.c. presentata al Tribunale di Genova nell’udienza del 31 marzo 2015 e il conseguente schema di atto di denuncia – querela, disponibile gratuitamente per chiunque intenda servirsene, riferito al reato di indebita cessione di sovranità nazionale, reato del quale, a giudizio dei redattori, si sono macchiate per anni le più alte cariche istituzionali dello Stato italiano. Vi invitiamo a leggere questi interessanti contributi con l’attenzione che meritano: il governo sovranazionale costituito da una casta finanziaria e parafinanziaria di intoccabili è descritto con rigore e semplicità espositiva. Realtà,  non fantapolitica.



Commenti

Lascia un commento







  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE