CNA BALNEATORI CONFERMA LA PROPRIA LINEA SINDACALE

Postato il: 16 settembre, 2016 | Lascia un commento

CRISTIANO TOMEI - BOLOGNA 20.11.2012

CRISTIANO TOMEI – BOLOGNA 20.11.2012

D.: Dottor Tomei, l’intervista che ci ha rilasciato il 14 ottobre sembra non bastare a chi si ostina a non voler capire. Perché CNA Balneatori, per scongiurare procedure comparative ed aste, sta portando avanti con fermezza le istanze del “legittimo affidamento” e del “doppio binario”?

R.: Perché questo è quello in cui crediamo ed è quello che ci chiedono le imprese nostre associate. Su queste posizioni giuridicamente sostenibili oggi converge il consenso della quasi totalità delle imprese balneari italiane.
CNA Balneatori, nel rappresentare queste istanze, porterà avanti a tutti i livelli il diritto di esistere dell’attuale sistema balneare italiano.




Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE