LIGURIA: INCOSTITUZIONALITA’ DELLA PROROGA DELLE CONCESSIONI DEMANIALI DANNEGGIATE DA EVENTI ATMOSFERICI. INTERPELLANZA MELGRATI

Postato il: 6 marzo, 2014 | Lascia un commento

IVG_MELGRATI_CASCINO_05.03.2014Il post IVG.it  che pubblichiamo riporta la cronaca della seduta 4 marzo 2014 del Consiglio regionale ligure, per la parte inerente l’interpellanza di Marco Melgrati (FI) e la risposta di Gabriele Cascino, assessore all’urbanistica. Melgrati, riferendosi alla pronuncia di incostituzionalità emessa dalla suprema Corte il primo luglio 2013, in relazione alla legge regionale che prevedeva la proroga delle concessioni danneggiate da eventi atmosferici, chiede alla Giunta se intenda ripiegare o se pensi di riproporre la legge, modificata secondo la normativa nazionale e tenendo conto dei rilievi della Consulta. Fumosa e indecifrabile la risposta di Cascino, che non soddisfa né Melgrati, né noi. Sappiamo che non è facile lavorare con la conferenza delle Regioni sul tema del demanio marittimo, perché esistono posizioni regionali molto influenti che sono fortemente critiche rispetto all’imprenditoria balneare in attività. Ma, con l’attuale composizione della Giunta regionale, la Liguria, come capofila nazionale del tavolo istituzionale in questione, proprio non funziona.



Commenti

RETE IMPRESE ITALIA: RIDURRE IL PESO DELLA BUROCRAZIA E DEL FISCO, A COMINCIARE DAL SISTRI

Postato il: 5 marzo, 2014 | Commenti disabilitati su RETE IMPRESE ITALIA: RIDURRE IL PESO DELLA BUROCRAZIA E DEL FISCO, A COMINCIARE DAL SISTRI

RETE_IMPRESE_ITALIA_SISTRI_05.03.2014Fonte: Gianni Carbone – segretario provinciale CNA Savona

RETE Imprese Italia il 3 marzo ha emesso il comunicato stampa pubblicato a lato. Con successiva nota ha preso atto con soddisfazione della prospettiva, annunciata dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, della prossima promulgazione di un decreto che escluderebbe dal Sistri le imprese con meno di 10 dipendenti, cancellando l’assurda equiparazione dei rifiuti di un parrucchiere e di un piccolo commerciante con quelli di un’industria. La nota prosegue considerando che quanto accade “è la prova che si sta cominciando a comprendere l’inadeguatezza del sistema alle esigenze delle imprese e del Paese”. “Il Sistri è l’emblema della follia burocratica del nostro Paese. Il sistema ha dimostrato troppe criticità, che riguardano l’interoperabilità, i malfunzionamenti tecnici e tecnologici di dispositivi e sistema, la lentezza delle procedure. Riteniamo dunque assurdo e dannoso proseguire nella sua implementazione: dobbiamo al più presto sostituire il Sistri con un sistema di tracciabilità che risponda concretamente all’esigenza di una corretta gestione dei rifiuti, attraverso un modello che non gravi sulle aziende con ulteriori costi e procedure complesse ed ingestibili”.

Sembra che la manifestazione del 18 febbraio in Piazza del Popolo a Roma inizi a dare i suoi frutti. Sembra che il Governo cominci ad ascoltare RETE Imprese Italia  con attenzione. E’ forse ora che questa importantissima associazione sposti i suoi obiettivi dal generale al particolare, dalla protesta estesa  ad ogni settore della piccola e media impresa al superamento definitivo della questione balneare italiana.



Commenti

DONNE PROTAGONISTE DEL TURISMO BALNEARE: 8 MARZO – ROSETO DEGLI ABRUZZI

Postato il: 4 marzo, 2014 | Lascia un commento

DONNE_PROTAGONISTE_TURISMO_BALNEAREImprenditoria balneare femminile, questione balneare e prospettive politiche e sindacali in Italia e in Europa.
Conduce Luciano Monticelli.



Commenti

MONTICELLI: PEDALARE PER L’ABRUZZO

Postato il: 4 marzo, 2014 | Lascia un commento

MONTICELLI_PEDALARE_PER_L'ABRUZZOMONTICELLI_1Concreti, coraggiosi, coerenti e radicati nella coscienza civile e sociale, si snodano i temi portanti della comunicazione di Luciano Monticelli nel corso della campagna elettorale per le elezioni regionali del 25 maggio in Abruzzo.
Prossimo appuntamento sabato 8 marzo a Roseto degli Abruzzi per il convegno “LE DONNE PROTAGONISTE DEL TURISMO BALNEARE”. Si parlerà di turismo balneare, di prospettive del settore, dell’importanza che la donna – moglie, compagna, sorella, figlia, dipendente – ha avuto da sempre nella conduzione dello stabilimento balneare, impresa familiare per eccellenza, dove il rapporto diretto e personale con le figure aziendali di riferimento pesa quanto il mare, il sole e l’ombra, la sabbia, la libertà di essere fuori dagli schemi e forse anche di più.
Protagonisti dell’incontro:
Bettina Bolla, Anna Maria Falasca, Marianna Adinolfi, Patrizia Lerda – imprenditrici balneari e punte di diamante dell’associazione culturale DONNEDAMARE;
Domizio Scilli – SIB Confcommercio, Antonio La Torre – FIBA Confesercenti, Ottavio Di Stanislao – Assobalneari Confindustria e Cristiano Tomei – coordinatore nazionale CNA Balneatori, per la rappresentanza sindacale;
Simone Tacchetti, Tommaso Ginoble, Andrea Cozzolino e, naturalmente, Luciano Monticelli, per la componente politica.
Pochi giorni dopo – sabato 15 marzo ad Atri – il convegno: “UNA NUOVA SANITA’ PER IL NUOVO ABRUZZO”, idee e progetti per la sanità pubblica, tema essenziale per una comunità civile e solidale, troppo spesso irresponsabilmente penalizzato, o addirittura strumentalizzato. In Abruzzo non sarà così.
Oltre a Luciano Monticelli interverranno: Gianni De Galitiis, Alfonso Prosperi, Simone Dal Pozzo, Enrico Piersanti e Luciano D’Alfonso, candidato presidente PD per la Regione Abruzzo.



Commenti

GOVERNO RENZI: DELUSIONE IN RETE

Postato il: 23 febbraio, 2014 | Lascia un commento

CORRIERE_SERA_PRIMI_SONDAGGI_GOVERNO_RENZI
CORRIERE_SERA_PRIMI_SONDAGGI_GOVERNO_RENZI_1Pubblichiamo l’esito del sondaggio effettuato da CORRIERE DELLA SERA.it circa il gradimento del Governo Renzi presso il popolo di Twitter, campione che peraltro, a nostro avviso, non è poi così rappresentativo dell’universo elettorale. Per praticità abbiamo diviso il post del CORRIERE  in due parti, che devono essere cliccate separatamente. Per chi preferisse accedere direttamente al blog del quotidiano on line – ovviamente fino a che il sondaggio sarà mantenuto in rete – il link è:

http://sentimeter.corriere. it/2014/02/22/renzi-delude -la-rete/





















Commenti

MATTEO RENZI AL GOVERNO: ECCO LA SQUADRA

Postato il: 23 febbraio, 2014 | Lascia un commento

21 febbraio 2014: Matteo Renzi scioglie la riserva formulata il 17 febbraio, accetta di formare il nuovo Governo e sottopone al presidente Napolitano la compagine ministeriale. Il giorno successivo i ministri – ad eccezione di Pier Carlo Padoan, in viaggio dall’Australia – giurano nel palazzo del Quirinale. La fiducia al Governo sarà votata lunedì 24 in Senato e martedì 25 alla Camera.
Ecco i nostri appunti di lavoro:

MATTEO_RENZIPresidente del Consiglio – Matteo Renzi (PD) nasce a Firenze. Arriva alla presidenza del Consiglio dopo essere divenuto segretario del PD e avere rottamato Enrico Letta, ottenendo una maggioranza oceanica (oltre 88%) nella Direzione PD del 14 febbraio 2014. Ha iniziato l’attività politica giovanissimo, nelle file del PPI, del quale è stato segretario provinciale, ruolo che ha ricoperto anche ne La Margherita di Firenze. E’ stato presidente della Provincia di Firenze e sindaco della città, carica che ha ricoperto fino alla vigilia dell’incarico governativo.

DELRIOSottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio – Graziano Delrio (PD) nasce a Reggio Emilia. Medico e docente universitario, ha preferito la politica alla medicina. Inizia la carriera politica come consigliere comunale di Reggio Emilia nelle file del PPI. E’ stato consigliere della Regione Emilia Romagna, dove ha presieduto la Commissione Sanità e Politiche sociali. Eletto sindaco di Reggio Emilia per due mandati consecutivi, al primo turno, è stato presidente dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani. Nel Governo Letta è stato Ministro per gli Affari Regionali e delle Autonomie, con successiva delega allo Sport, dopo le dimissioni di Josefa Idem.

MINISTRI SENZA PORTAFOGLIO

MARIA_ELENA_BOSCHIRiforme costituzionali e Rapporti col Parlamento – Maria Elena Boschi (PD) nasce a Montevarchi (Arezzo). E’ avvocato, deputato, segretario della commissione Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni. Ha collaborato con Renzi nella campagna primarie 2012 e con lui, nell’ambito della segreteria PD, è divenuta responsabile per le riforme.

MARIANNA_MADIA
Semplificazione e Pubblica amministrazione – Maria Anna Madia (PD) nasce a Roma. Laurea in scienze politiche, dottorato di ricerca con tesi in economia del lavoro, ha collaborato con l’Agenzia di ricerca e legislazione fondata da Nino Andreatta, nella quale partecipa al Comitato direttivo. Membro della segreteria tecnica del Governo Prodi, è deputato dal 2008. Attualmente è responsabile per il Lavoro nella segreteria PD.

MARIA_TERESA_LANZETTAAffari regionali – Maria Carmela Lanzetta (PD) nasce a Mammola (Reggio Calabria). Farmacista, è stata sindaco di Monasterace e, per il coraggio e la determinazione dimostrati in quel ruolo, svolto pericolosamente, in una zona ad altissima densità mafiosa, è divenuta simbolo di lotta alla ‘ndrangheta. Succede a Delrio. Membro della direzione PD, proviene dall’area politica di Pippo Civati, ha votato con lui contro l’ordine del giorno che ha portato Renzi a Palazzo Chigi, ma ha accettato di fare parte del Governo Renzi.

MINISTRI CON PORTAFOGLIO

FEDERICA_MOGHERINIEsteri – Federica Mogherini (PD) nasce a Roma. Deputato al secondo mandato, è cresciuta politicamente in ambito DS e PD, fino a divenire membro della segreteria Renzi, con il ruolo di responsabile per l’Europa. Subentra ad Emma Bonino, scaricata all’ultimo minuto.
ANGELINO_ALFANO




Interno – Angelino Alfano (NCD) nasce ad Agrigento. E’ stato riconfermato al ministero dell’Interno – carica ricoperta nel Governo Letta – ma non più come vicepremier, carica che Renzi non ha voluto assegnare. Proviene dalla Democrazia cristiana, dalla quale passa a Forza Italia e poi al Partito della Libertà, nel quale è stato primo ed unico segretario. Nel novembre 2013 ha promosso la costituzione del Nuovo Centrodestra, del quale è leader, decidendo di non aderire alla ricostituita Forza Italia.

ANDREA_ORLANDOGiustizia – Andrea Orlando (PD) nasce a La Spezia. In politica da sempre, nelle file Pci, Pds, DS e PD, Orlando ha ricoperto e ricopre importanti incarichi di partito, tra i quali la presidenza del Forum Giustizia PD, ruolo nel quale non è andato esente da critiche. E’ stato ministro dell’Ambiente nel Governo Letta. Secondo notizie giornalistiche, il ministero della Giustizia avrebbe dovuto essere affidato a Nicola Gratteri, magistrato in prima linea contro la criminalità organizzata, ma la nomina, data per certa quando Renzi è salito al Quirinale per comunicare la compagine governativa, è svanita nel nulla. Magistrato in carica? Un caso che fa discutere.

ROBERTA_PINOTTIDifesa – Roberta Pinotti (PD) nasce a Genova. Senatrice, esordisce in politica nel PCI, passando successivamente a PDS e a DS. E’ stata assessore alla scuola, alle politiche giovanili e alle politiche sociali della Provincia di Genova, assessore alle istituzioni scolastiche della città di Genova e segretario provinciale DS. In ambito nazionale ha ricoperto la carica di presidente della Commissione Difesa della Camera ed è stata sottosegretario alla Difesa nel Governo Letta.

PIER_PAOLO_PADOAN_1Economia e finanze – Pier Carlo Padoan, nasce a Roma. Economista, neo presidente dell’Istat mai insediato, ha ricoperto importanti incarichi in ambito internazionale: commissione Affari Costituzionali del Senato; vicesegretario generale e capo economista dell’Ocse; consulente presso la Banca Mondiale, la Bce e la Commissione europea; professore di Economia alla Sapienza di Roma; direttore della Fondazione Italianieuropei, di cui Massimo D’Alema è presidente; direttore esecutivo per l’Italia del Fondo monetario internazionale, con responsabilità regionali. E’ stato consulente economico di Massimo D’Alema e Giuliano Amato, durante i rispettivi incarichi di Governo.
In trasferta a Sydney per il G20, non ha giurato con gli altri ministri.

FEDERICA_GUIDISviluppo economico – Federica Guidi nasce a Modena. Imprenditrice, laureata in Giurisprudenza, ha lavorato come analista finanziario e ha ricoperto ruoli di rilievo in Ducati Energia e Ducati Meccanica. E’ stata Presidente regionale dei Giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna, vicepresidente degli Imprenditori della stessa regione, presidente nazionale dei Giovani di Confindustria.

MAURIZIO_LUPIInfrastrutture e trasporti – Maurizio Lupi (NCD) nasce a Milano. Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del governo Letta, è stato riconfermato nell’incarico. E’ iscritto all’Ordine dei giornalisti della Lombardia, consigliere di amministrazione dello Smau e amministratore delegato della Fiera Milano Congressi, ruolo dal quale si è autosospeso nel maggio 2013. In Milano è stato consigliere comunale della Dc e assessore allo Sviluppo del territorio ed edilizia privata nella giunta Albertini. Nel 2001 è stato eletto deputato nelle file di Forza Italia ed è passato a NCD nel novembre 2013.

MAURIZIO_MARTINAPolitiche agricole, alimentari e forestali – Maurizio Martina (PD) nasce a Calcinate (Bergamo). Sottosegretario all’Agricoltura nell’esecutivo Letta dopo le dimissioni di Nunzia De Girolamo, è il nuovo ministro delle Politiche agricole. Ha militato nei DS e ora nel PD, ricoprendo incarichi importanti in ambito regionale e nazionale.

GIAN_LUCA_GALLETTI_2

Ambiente, tutela del territorio e del mare – Gianluca Galletti (UDC) nasce a Bologna. Sottosegretario al ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca nel Governo Letta. Ha ricoperto cariche pubbliche in ambito comunale (Bologna), regionale (Emilia Romagna), nazionale. Deputato dal 2006, è stato Vice presidente della V Commissione (Bilancio, Tesoro e Programmazione); componente della VI Commissione (Finanze), della Commissione parlamentare per l’attuazione del Federalismo Fiscale e della Commissione parlamentare di vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti. Ha partecipato alla conferenza dei Capigruppo.

GIULIANO_POLETTILavoro e politiche sociali – Giuliano Poletti (PD) nasce ad Imola, dove è stato consigliere comunale, assessore alle attività produttive, segretario della federazione del PCI. Ha ricoperto e ricopre importanti incarichi nel mondo delle cooperative: presidente nazionale Legacoop e, da pochi mesi, dell’Alleanza cooperative.

STEFANIA_GIANNINI


Istruzione, Università e ricerca – Stefania Giannini (SC) nasce a Lucca. Segretario di Scelta Civica dopo le dimissioni di Mario Monti, è stata rettore dell’Università Italiana per Stranieri di Perugia ed ha alle spalle un lungo periodo di attività nella docenza universitaria.

DARIO_FRANCESCHINI


Beni e Attività Culturali e Turismo – Dario Franceschini (PD) nasce a Ferrara. Ministro dei Rapporti con il Parlamento nel Governo Letta è in politica da sempre (DC, PPI, Margherita, Ulivo, PD). E’ stato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nei governi D’Alema II, Amato II, Ministro per i Rapporti con il Parlamento e il coordinamento dell’attività di governo nel Governo Letta. E’ stato vice di Walter Veltroni nel Governo ombra PD; segretario PD prima di Bersani; grande elettore di Renzi nelle ultime primarie PD.

BEATRICE_LORENZINSalute – Beatrice Lorenzin (NCD) nasce a Roma. Carriera politica nelle file di Forza Italia, dove ha ricoperto incarichi di rilievo: capo della segreteria tecnica di Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri per l’informazione e l’editoria nel Governo Berlusconi III; coordinatore regionale di Forza Italia per il Lazio. Deputato alla seconda legislatura, già ministro della Salute nel Governo Letta, è stata riconfermata nel ruolo. Eletta con Forza Italia è passata in NCD.



Commenti

ROMA 18.02.2013 – P.ZZA DELLA REPUBBLICA – IMMAGINI

Postato il: 19 febbraio, 2014 | 1 commento

103
109
113
081
066
049
013
004
005
002
014
082
099
045
112
122
125


















































































































































































































































































































Commenti

ROMA 18 FEBBRAIO 2014: DURISSIMA PROTESTA CIVILE DI RETE IMPRESE ITALIA

Postato il: 19 febbraio, 2014 | 1 commento

CORRIERE_SERA_19.02.2014_3La prima storica manifestazione nazionale dei piccoli e medi imprenditori italiani – programmata da RETE Imprese Italia prima della crisi di Governo e puntuale richiamo al Governo che verrà – ha visto Piazza del Popolo gremita ai limiti della capienza e della sicurezza. Numeri impressionanti, probabilmente superiori alle 50 mila presenze stimate dalle forze dell’ordine, le quali, a nostro giudizio,  hanno sottovalutato l’afflusso e non hanno posto in essere misure adeguate. Auto e moto hanno continuato pericolosamente ad attraversare il gruppo dei manifestanti, sulla strada tangente la piazza a nord, fortunatamente senza incidenti.
I messaggi coerenti dei presidenti le confederazioni organizzatrici  – Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti – hanno ricordato a politica ed istituzioni che la piccola e media impresa è la più importante forza economica del Paese e hanno chiesto che delle sue imprescindibili esigenze – che sono quelle di un’economia sana e “normale”, all’interno della quale il ruolo della finanza deve essere opportunamente ridimensionato e regolato – si tenga conto nel predisporre le misure indispensabili per assicurare la ripresa economica.
Consistente la presenza degli imprenditori balneari, confluiti da tutte le parti d’Italia. Magliette rosse e ombrelloni aperti li hanno resi visibili all’interno della manifestazione, alla destra del palco.



Commenti

RENZI RIVENDICA “AMBIZIONE SMISURATA” E AFFONDA LETTA

Postato il: 13 febbraio, 2014 | Lascia un commento

MATTEO_RENZIOggi – 13 febbraio 2014 – con 136 voti favorevoli, 16 contrari, due astenuti (consenso superiore all’88%), la direzione PD ha approvato la risoluzione con la quale il segretario Matteo Renzi   invita gli organismi dirigenti (del PD – n.d.r.), legittimati dal Congresso appena svolto, ad assumersi tutte le responsabilità di fronte alla situazione che si è determinata, per consentire all’Italia di affrontare la crisi istituzionale, sociale ed economica, portando a compimento il cammino delle riforme avviato con la nuova legge elettorale e le proposte di riforma costituzionale riguardanti il Titolo V e la trasformazione del Senato della Repubblica e mettendo in campo un programma di profonde riforme economiche e sociali necessarie alla promozione di sviluppo, crescita e lavoro per il nostro Paese».
Il Governo Letta, quindi, viene rottamato dal suo stesso partito, con una decisione che ci auguriamo non incanali il PD verso il consueto filone autolesionista.



Commenti

REGIONE ABRUZZO: MONTICELLI FOR PRESIDENT

Postato il: 6 febbraio, 2014 | Lascia un commento

MONTICELLI_1Inizia la campagna elettorale di Luciano Monticelli, storico sindaco di Pineto, delegato ANCI al Demanio Marittimo, candidato PD alle elezioni regionali del 25 maggio 2014 per l’Abruzzo.
I balneari – e non solo – lo hanno conosciuto, in questi ultimi anni, per quell’uomo onesto e capace che è. Linearità, trasparenza, determinazione, principi, capacità di cogliere e sostenere le legittime istanze che provengono dal territorio e dalla gente, sono qualità non comuni in un uomo politico e ridanno speranza – nella notte della politica – a partire dalla terra d’Abruzzo. Questo il suo programma, sul quale torneremo.
Vai fratello! Noi siamo con te!



Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE

  • Pagina 20 di 100« Prima...10...1819202122...304050...Ultima »