REGIONE LIGURIA, OVVERO DELLA PERICOLOSITA’ REGIONALE NELL’AMMINISTRAZIONE DEL DEMANIO MARITTIMO

Postato il: 6 dicembre, 2013 | 1 commento

GIUNTA_REGIONE_LIGURIALa diretta streaming della riunione di Giunta della Regione Liguria tenuta nella mattina di oggi, venerdì 6 dicembre 2013 – assente il presidente Burlando – non ha dato modo di conoscere l’evoluzione della proposta Cascino inerente l’aumento del 900% dell’imposta regionale sui canoni demaniali. L’assessore al demanio tuttavia, nell’incontro con le categorie di martedì 3 dicembre, non ha lasciato intravvedere margini di manovra e, considerando la delicatezza della questione, è assai probabile che l’argomento sia stato trattato tra quelli coperti da privacy.
A questo punto le associazioni di categoria potranno giocare le loro carte nel corso dell’audizione di lunedì 9 dicembre con le commissioni II (Programmazione e Bilancio) e IV (Attività produttive), nonché, nei giorni successivi, con i capigruppo dei partiti politici presenti nel consiglio regionale. Ma si tratta di una battaglia difficile, tutta da giocare sul piano politico, perché non sembra possibile ricorrere contro una legge regionale, che non è un provvedimento amministrativo e non può essere impugnata al TAR. E’ indispensabile, quindi, che la totalità dei concessionari balneari liguri, lunedì pomeriggio, alle ore 15, sia presente a Genova in via Fieschi 15, piano S1 del consiglio regionale, per appoggiare la delegazione sindacale in audizione. Il rischio è che, se non di Bolkestein, si muoia di Regione Liguria. O meglio: di Giunta Burlando e di assessore Cascino.



Commenti

Ecco i primi fatti concreti dalla Regione Liguria

Postato il: 7 dicembre, 2011 | Lascia un commento
















—– Original Message —–
From: Vice Presidenza Giunta
To: undisclosed-recipients:
Sent: Tuesday, December 06, 2011 1:50 PM

Carissimi,

sperando di fare cosa gradita Vi trasmetto in allegato copia della lettera, firmata da me, dal Presidente della Giunta Regionale e dall’Assessore al Turismo, inviata al Presidente della Conferenza Stato – Regioni Vasco Errani in ottemperanza all’o.d.g. approvato in Consiglio Regionale in data 22 novembre u.s.

Cordialmente

Vice Presidente Giunta Regionale

Marylin Fusco

Cliccate qui per richiamare il testo integrale della lettera.

Commenti

Burlando: deroga per gli stabilimenti balneari italiani

Postato il: 7 dicembre, 2011 | Lascia un commento

Burlando sollecita le regioni costiere a tutelare gli stabilimenti balneari. Non è il primo politico ligure a esprimersi in questo senso: Fusco e Berlangieri lo hanno preceduto da tempo. Adesso aspettiamo i fatti. Cliccare sull’immagine per ingrandire il testo.

Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE