FEDERBALNEATORI ITALIA: DIRETTIVA UE INDEROGABILE, MA L’ATTESO DLGS PUO’ FISSARE GIUSTI CRITERI DI INTERPRETAZIONE

Postato il: 2 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Articolo da leggere, quello di AGR ONLINE, anche se è difficile credere che una direttiva “inderogabile” consenta tali e tanti margini di manovra. Ammesso che le notizie abbiano qualche fondamento, non si tratterà per caso di “vantaggi al prestatore uscente” – cioè di “paletti” – inderogabilmente vietati ex articolo 12, comma 2° della Direttiva servizi?
Papagni ne parlerà al SUN? Chissà cos’altro dirà Mussoni… Bene ha fatto CNA Balneatori a non disertare  Rimini. Gli altri sindacati della coalizione sono avvisati. Che intenzioni hanno, a questo punto?

Cliccare sull’immagine per ingrandire e completare



Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE