BARETTA E DOCUMENTO UNITARIO SUN RIMINI 8 OTTOBRE 2013

Postato il: 10 ottobre, 2013 | Lascia un commento

BARETTA_2Pubblichiamo copia della mail inviata al sottosegretario di Stato Pier Paolo Baretta dai cinque sindacati di categoria firmatari del documento unitario approvato ieri, martedì 8 ottobre 2013, a Rimini, insieme con il documento in questione, versione originale:

Inviato: mercoledì 9 ottobre 2013 10:21 A:
Segreteria Baretta (segreteria.baretta@tesoro.it);
‘gasparri@tin.it’;
‘segreteria.casero@tesoro.it’;
‘segreteria.fassina@tesoro.it’;
‘segreteria.giorgetti@tesoro.it’;
‘legislativo.finanze@tesoro.it’;
‘armando.cirillo@beniculturali.it’;
‘anna.bonfrisco@senato.it’;
‘sergiopizzolante3@gmail.com’;
‘granaiola.segreteria@gmail.com’;
‘giacobbe_a@camera.it’;
‘causin_a@camera.it’;
‘abrignani_i@camera.it’;
‘velo_s@camera.it’;
‘franco.vazio@cangianovazio.it’;
‘petitti_e@camera.it’

Oggetto: Documento Rimini

Egregio On. Pier Paolo Baretta,

rimettiamo in allegato il documento, approvato all’unanimità ieri a Rimini dall’Assembla Nazionale unitaria delle imprese balneari, con il quale viene favorevolmente accolta la proposta fatta il 26 settembre scorso e, nel contempo, vengono indicati i punti fondamentali che il progetto dovrebbe contenere. In considerazione della Sua volontà di inserirlo nella legge di stabilità, siamo in attesa della convocazione dell’incontro, anticipato nella precedente riunione del comitato tecnico. In attesa di un Suo cortese cenno di riscontro, porgiamo cordiali saluti.

SIB FIPE CONFCOMMERCIO – Riccardo Borgo
CNA BALNEATORI – Cristiano Tomei
FIBA CONFESERCENTI  – Vincenzo Lardinelli
ASSOBALNEARI CONFINDUSTRIA – Fabrizio Licordari
OSAI CONFARTIGIANATO – Giorgio Mussoni



Commenti

Filippucci bacchetta Mussoni

Postato il: 13 marzo, 2012 | Lascia un commento

da Cristina Baudoino

Ezio Filippucci, nell’intervista odierna a La voce della Romagna, in polemica con Oasi Confartigianato, ribadisce la posizione dell’Associazione Bar e Ristoranti di spiaggia di Riccione: salvaguardia delle imprese esistenti e apertura a nuove iniziative sulle coste attualmente libere; responsabilità dei governi che hanno preceduto quello attuale.
Concordiamo pienamente, in attesa di capire quale siano le intenzioni del professor Monti.
Cliccare sull’immagine per ingrandire l’articolo.



Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE