LA VOCE DELLA LUNA: COMITATI, MOVIMENTI E SINDACATI BALNEARI A CONGRESSO

Postato il: 30 novembre, 2012 | Lascia un commento

La Voce della Luna ci informa che, martedì 4 dicembre, orario da definire, a Torvaianica, si terrà una riunione straordinaria di tutti i comitati, movimenti e sindacati balneari italiani. Siete tutti invitati ad intervenire.

Info Tel. 3394672655

Cliccare sull’immagine per completare e ingrandire. 







Commenti

EMERGENZA MARCELLO – URGENTE

Postato il: 16 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Marcello. Marcello de La Voce della Luna. Marcello del Cupolone. Marcello, nome urlato in via della Stamperia, il 10 ottobre, per esorcizzare quello che fra poco potremmo essere anche noi: disperati. Marcello non è un’astrazione. E’ un uomo di carne ed ossa che ha urgente bisogno di aiuto, perché due anni passati senza un’azienda alle spalle, con un passato da imprenditore, sono micidiali. Quelli tra noi che sono professionisti possono aiutarlo con la loro esperienza. Lo facciano con generosità e senza troppi tecnicismi. E quelli che hanno cuore tra noi lo aiutino con un contributo minimo, che diventerà grande, se saremo in tanti ad avere cuore.
Come si può fare? Mandiamogli una piccola somma (diciamo 50 euro?), attraverso un qualsiasi ufficio postale:

Tipologia dell’operazione: VAGLIA VELOCE
Beneficiario: MARCELLO DI FINIZIO
Indirizzo: VIA GATTERI 10 – 34100 TRIESTE
Mittente: I VOSTRI DATI PERSONALI (cognome, nome, indirizzo, cap, città, provincia, sesso (sì, questi matti chiedono anche il sesso), luogo e data di nascita, codice fiscale)
Eventuali comunicazioni: DONAZIONE
Parola chiave per vaglia veloce: UNA PASSWORD DI VOSTRA CREAZIONE (da 3 a 16 caratteri alfanumerici. Ad esempio: BZ35TX)
Un riferimento telefonico, per eventuali comunicazioni.

Costo dell’operazione: 10,00 euro

COME FUNZIONA: Fatto il vaglia veloce, si comunicano telefonicamente al beneficiario (cellulare di Marcello 339 46 72 655) questi dati:

1.- NUMERO DI RIFERIMENTO (è indicato sulla ricevuta che vi consegnerà l’ufficio postale);
2.- IMPORTO del vaglia
3.- PAROLA CHIAVE quella che avete indicata all’ufficio postale

con questi elementi Marcello potrà ritirare immediatamente la somma accreditata in qualsiasi ufficio postale d’Italia.

Comitato Balneari Liguria, con questo post, coordina le proposte di chi vuole aiutare Marcello e non sa come fare. Fate anche voi la vostra parte.



Commenti

PIAZZAPULITA INTERVISTA MARCELLO

Postato il: 5 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Alessandro Riccomini ci collega a PIAZZAPULITA, attraverso il link di YouTube. Puntata di grande interesse quella del 4 ottobre – come sempre d’altronde per chi apprezzi il genere – tutta da vedere. Per chi invece voglia limitarsi a Marcello Di Finizio, che riteniamo non abbia bisogno di presentazioni, l’intervallo utile è: 1:20:521:28:27. Sette minuti e 35 secondi carichi di tensione. Non abbiamo cambiato idea sul suo modo di manifestare, ma questa di PIAZZAPULITA è tutta un’altra storia. Ci sono innumerevoli altri contributi in rete. Noi abbiamo scelto quello che riteniamo essere il migliore.
Per collegarvi, se ancora non lo avete fatto, cliccate sull’immagine.






Commenti

2 – 3 OTTOBRE: MARCELLO DI FINIZIO RITORNA SULLA CUPOLA DI SAN PIETRO

Postato il: 3 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Bettina Bolla, con intervento successivo di Giovanni Botta

Marcello di Finizio è tornato sulla cupola di San Pietro, senza protezioni e rischiando la vita, per chiedere ancora al Governo di intervenire per risolvere positivamente la questione dei balneari.
Comitato Balneari Liguria non condivide l’iniziativa di Marcello, come non ha condiviso in passato le sue scelte quando lo hanno portato a rischiare la vita. Per questo Comitato ha evitato di prendere posizione sul blog in questa giornata difficile e drammatica, che proseguirà, è ormai certo. Ma, per chiarezza e per rispetto nei confronti di Marcello, non possiamo accettare in silenzio che i media continuino a stravolgere la ragione della sua protesta disperata, che non è una “messa in scena” e non ha una matrice fiscale. Marcello Di Finizio non è un “disoccupato”, con tutto rispetto per chi ha perso il proprio posto di lavoro. E’ un piccolo imprenditore, capace ma sfortunato, concessionario demaniale marittimo del famoso ristorante-bar-stabilimento balneare triestino “La Voce della Luna”, distrutto circa due anni fa da un incendio e da due successive mareggiate. Marcello non è più in grado di  ricostruire il suo locale perché, ormai privo di mezzi e con le concessioni in scadenza al 31/12/2015, non gli è possibile finanziare l’operazione ricorrendo al credito bancario. Oggi, mercoledì 3 ottobre 2012, Marcello si trova da ore sul tetto della cupola di San Pietro, rischiando di cadere nel vuoto, per protestare contro il sistema delle evidenze pubbliche, attraverso le quali si teme che siano assegnate le concessioni demaniali su cui operano le imprese balneari in attività. Questa procedura spietata, frutto di una errata quanto strumentale applicazione della Direttiva servizi, la “Bolkestein”, rischia di distruggere 30 mila imprese e di penalizzare gravemente lo stesso turismo balneare italiano. 
Ma mettere a repentaglio la propria vita non può diventare una modalità normale e condivisibile di lotta, per quanto miopi, ottuse e addirittura sospette possano essere le scelte di chi ci governa. Questo non significa rinnegare l’amico, al quale siamo vicini con affetto e apprensione, ma dissociarsi dal metodo.



Commenti

ESECUZIONI DI STATO

Postato il: 2 settembre, 2012 | Lascia un commento

da Marcello Di Finizio



1° CORTOMETRAGGIO: PRESTO CI SARA’ UN SECONDO CORTOMETRAGGIO CHE PARLERA’ PIU’ SPECIFICAMENTE DELLA SITUAZIONE DEI BALNEARI.

Grazie a Gilberto Visintin per aver contribuito con questo cortometraggio a denunciare una catastrofe immane che sta flagellando senza tregua e senza esclusione di colpi il nostro paese e i nostri piccoli e medi imprenditori, grazie per averla così bene, ma anche così realisticamente e crudamente rappresentata. Tutto questo sta realmente avvenendo ogni giorno sotto i nostri occhi e sotto gli occhi indifferenti di chi ci aveva e ci sta governando. Grazie anche a Lello Somma, a Luigi Scarpa e a Claudio Cassani.
E un grazie particolare a Patrizia Masi per la splendida interpretazione e per avermi dato sostegno e rifugio in un momento in cui la finzione si stava per trasformare in realtà… Grazie Patrizia, sei davvero una vera amica, più di una sorella.
Grazie a Patrizia Masi, a Gianni Botta e a Sabrina Marenzi per il loro coraggio, grazie per essere stati vicino a me ed aver condiviso quelle ore drammatiche trascorse sopra la cupola di S. Pietro a Roma.
Purtroppo, nonostante il solenne impegno preso davanti a Dio e alla alla Sacra Romana Chiesa e ai suoi più alti prelati, il ministro Gnudi è riuscito a mentire e si è rimangiato la promessa fatta, ovvero, quella di ricevermi entro una settimana dal nostro incontro (avvenuto il 1° agosto 2012) insieme alle parti sociali e al ministro Moavero Milanesi, per risolvere definitivamente, pacificamente e democraticamente il problema dei balneari (Ha dato la sua parola d’onore! Ma se un uomo è senza Onore allora cos’è?). E’ passato un mese da quella data e l’incontro non c’è stato. Cosa ci vorrebbe dimostrare con questo atteggiamento il ministro Gnudi? Che abbiamo un governo di bugiardi? di gente priva di scrupoli, di etica e di morale? di gente pronta a mentire davanti a tutti e calpestare tutto e tutti? E’ questo il loro esempio? mi domando davvero “SE QUESTO E’ UN UOMO”.

ADESSO NEPPURE LA CHIESA POTRA’ PIU’ STARE ZITTA DAVANTI A QUESTO SFACELO… PERCHE’ NE E’ STATA TESTIMONE E SI E’ FATTA GARANTE AFFINCHE’ IL GOVERNO MANTENESSE LA PROMESSA FATTA. IO NON MOLLERO’ MAI!!! PER FERMARMI DOVRANNO AMMAZZARMI! MA SARA’ UNA VERA ESECUZIONE E DOVRANNO COMPIERLA DAVANTI A TUTTI!

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e
fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto
perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente,
perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me,
e non c’era rimasto nessuno a protestare.
Autore: Brecht, Bertold

Berlino, 1932. Attribuita anche al pastore Martin



Commenti

GESTO DISPERATO APRE LE PORTE ALLA COMPRENSIONE E AL DIALOGO?

Postato il: 1 agosto, 2012 | 2 Commenti

I fatti nudi e crudi: Marcello di Finizio, rischiando la vita nella sua iniziativa del 30 luglio, ha ottenuto un appuntamento con il ministro Gnudi, lo ha incontrato due giorni dopo e ha concordato con lui un secondo colloquio per la settimana prossima, alla presenza di Moavero Milanesi, attualmente all’estero con il premier Monti. Impossibile commentare.



Commenti

MARCELLO: PROTESTARE SULL’URSUS DI TRIESTE NON E’ REATO

Postato il: 28 luglio, 2012 | Lascia un commento

Il giudice Luigi Dainotti ha assolto Marcello Di Finizio dall’accusa di procurato allarme. Apprezziamo la sentenza e siamo felici per l’amico.

Cliccare sull’immagine per ingrandire il testo.









Commenti

MARCELLO DI FINIZIO: SILENZIO

Postato il: 25 luglio, 2012 | Lascia un commento

UN GESTO VALE PIU’ DI MILLE PAROLE.

“Il mondo è un posto pericoloso non a causa di quelli che compiono azioni malvagie, ma per quelli che osservano senza fare nulla”.
(Albert Einstein)


























Tre rose incorniciano i capelli bruni di una giovane donna in bianco e nero. Luci, ombre, rosa antico si collocano sapientemente per formare l’immagine. Un gesto. Una citazione. Parla con i suoi linguaggi, Marcello di Finizio, La Voce della Luna. Richiamo ad agire responsabilmente o a non fare chiacchiere inutili? Che altro?



Commenti

GIUSTIZIA E’ FATTA (SI FA PER DIRE)

Postato il: 12 luglio, 2012 | Lascia un commento

IL PICCOLO di Trieste dà notizia della condanna comminata all’incendiario che ha distrutto La Voce della Luna, il ristorante di Marcello di Finizio. Rilanciamo la notizia, perché anche le notizie hanno un peso.
Questo il sereno commento di Marcello: “Grazie giudice, grazie davvero. Questa sentenza non mi restituira’ 20 anni di lavoro andati in fumo, ma almeno giustizia é fatta! Almeno questo disgraziato non se ne andrà in giro sentedosi autorizzato a compiere altri crimini nei confronti di altri poveri malcapitati, pensando che tanto può farla franca.”
Un abbraccio all’amico, da noi di Comitato Balneari Liguria.

Commenti

BRUXELLES, MARCELLO E IL MINISTRO MILANESI

Postato il: 17 giugno, 2012 | 1 commento

da Marcello Di Finizio

Oggi, domenica 17 giugno, Marcello Di Finizio ha spedito la lettera a lato, come allegato di posta elettronica, al ministro Moavero Milanesi. Copia della lettera è stata inviata, per conoscenza, anche al ministro Piero Gnudi.

Cliccare sull’immagine per ingrandire

















Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE

  • Pagina 1 di 812345...Ultima »