BORGO (SIB) INTERVIENE DOPO IL “QUESTION TIME” DEL 12 SETTEMBRE 2012

Postato il: 14 settembre, 2012 | Lascia un commento

da Cristina Baudoino

Comunicato stampa,pubblicato sul sito istituzionale SIB e ripreso da Savona News in:

http://www.savonanews.it/2012/ 09/13/leggi-notizia/argomenti/news-dal-sindacato/articolo/bolkestein-i-balneari-non-si-accontentano-proposta-deve-essere-discussa-e-concertata.html

La dichiarata presa d’atto del presidente Borgo, circa la presunta volontà governativa di onorare gli impegni assunti nei confronti delle imprese balneari, ci sembra del tutto infondata. Nel question time del 12 settembre, il ministro Giarda non ha fatto riferimento alcuno agli impegni assunti dai ministri Gnudi e Moavero Milanesi nei confronti delle associazioni di categoria il 23 febbraio 2012, e neppure a quelli presi successivamente nei confronti di Marcello di Finizio, durante gli incontri del 30 aprile con Moavero Milanesi e del 1° agosto con Gnudi. A cosa si riferisce Borgo? Anche lui, d’altra parte, ha capito perfettamente che il Governo vuole decidere la questione demaniale passando sopra le nostre teste e chiede discussione e concertazione. Blandire il potere non è mai servito a nessuno e meno che mai ai balneari italiani. Perché continuare?



Commenti

TG ABRUZZO, 1 LUGLIO 2012 – TOMEI: PRONTI ALLO SCIOPERO SE IL GOVERNO NON CAPISCE LE NOSTRE RAGIONI

Postato il: 2 luglio, 2012 | Lascia un commento

Sindacati sul sentiero di guerra, di fronte all’incomprensibile atteggiamento dilatorio dell’Esecutivo Monti. Cristiano Tomei, coordinatore nazionale CNA Balneatori, ripete l’avvertimento contenuto nel telegramma Assobalneari – CNA – FIBA – SIB ai ministri Gnudi e Milanesi del 26 giugno, pubblicato il giorno stesso su questo blog, con il titolo”IMMEDIATE CONSEGUENZE DELL’INCONTRO REGIONI, PROVINCE, COMUNI eccetera, eccetera.” Il Governo è avvisato: i balneari sono pronti a difendere le loro imprese.

Filmato completo dell’intervista all’indirizzo:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-196d1a62-d098-4600-83f1-7617274b9128-tgr.html#p=0

Purtroppo non è possibile cliccare direttamente sull’URL per avviare il filmato. La Rai non è Youtube e disattivare le sue protezioni è attualmente fuori dalla nostra portata. Copiate l’URL nel campo indirizzi del vostro browser web, premete “Invio” oppure cliccate “Enter”.



Commenti

Marcello e la ricerca di una soluzione: tutto da rifare?

Postato il: 18 maggio, 2012 | 2 Commenti

Cosa è successo per bloccare una trattativa che sembrava promettente? Sono trascorsi 17 giorni dall’incontro con il ministro Milanesi ma, nonostante l’impegno di Marcello, non si parla ancora dell’incontro allargato al ministro Gnudi. Non ci stupiamo. Se la logica della politica fosse lineare e trasparente, la questione balneare sarebbe stata prevenuta oppure risolta sul nascere. Ma questo, già lo sapevamo, non è il migliore dei mondi possibili.







Commenti

Incontro Gnudi, Milanesi, Parlamentari del 4 aprile 2012: altre notizie

Postato il: 6 aprile, 2012 | Lascia un commento

Fondamentale servizio di Alex Giuzio, di MONDO BALNEARE, segnalato da Alessandro Riccomini.
Ci limitiamo ai link – il secondo dei quali contiene importantissimi rinvii interni, che vi invitiamo a non perdere – per rapidità di pubblicazione:

http://www.mondobalneare.com/articoli/news.php?id=558
http://www.mondobalneare.com/articoli/news.php?id=559



Commenti

Incontro Gnudi, Milanesi, parlamentari: comunicato stampa senatori PD

Postato il: 5 aprile, 2012 | Lascia un commento

da Cristina Baudoino

Il comunicato stampa diramato dal gruppo dei senatori PD presenti all’incontro del 4 aprile 2012 riferisce con chiarezza l’esito dei colloqui intercorsi con i ministri Gnudi e Milanesi. Apprezziamo l’interessamento e l’impegno degli onorevoli senatori e archiviamo l’incontro con una nota moderatamente positiva, nella trattativa difficile, complessa e delicata che stiamo per affrontare.



Commenti

APPUNTAMENTI IRRINUNCIABILI APRILE 2012

Postato il: 1 aprile, 2012 | Lascia un commento

Ci sono tre significativi eventi programmati per il mese di aprile a Roma:
1.- mercoledì 4: incontro Gnudi/Milanesi con i parlamentari interessati alla questione balneare
2.- giovedì 5: incontro Milanesi/Marcello Di Finizio (data da confermare)
3.- mercoledì 18: oggetto misterioso preannunciato a Carrara il 6 marzo, convocato come manifestazione in piazza Navona per il 19 aprile e subito dopo ridimensionato a convegno, da tenere il 18 aprile, “presso il Palazzo dei Congressi sito all’EUR” per “evitare la sovrapposizione dell’evento con la giornata degli Stati Generali della Confcommercio”. Non condividiamo nessuna delle scelte fatte a proposito di questo evento che, per quanto accettate, obtorto collo, dagli altri tre sindacati, sono di matrice SIB.
E’ evidente che nei primi due casi è opportuno supportare gli incontri con un adeguato presidio esterno, che non risulta sia stato programmato dai sindacati, mentre è stato esplicitamente richiesto da molti, tra cui l’europarlamentare Morganti, che ne ha parlato il 5 marzo, durante il convegno ASCOM di Genova. E’ altrettanto evidente che, anche se non si conosce quasi nulla della manifestazione-convegno del 18 aprile, in quella data, per inopportuna e difficile che sia, a Roma dovremo esserci tutti. Ma se i sindacati ritengono utile concentrarci in periferia, dovranno spiegarcene esaurientemente i motivi.

Le immagini a lato si riferiscono a Piazza Navona, Palacongressi Eur e Fontana di Trevi.



Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE