CRISI TURISMO: GLI STABILIMENTI BALNEARI TENGONO, CON ENORMI SACRIFICI. MA FINO A QUANDO?

Postato il: 2 agosto, 2013 | Lascia un commento

TOMEI_CNA_ABRUZZOCristiano Tomei – Cna Balneatori

“Nonostante la crisi, il calo delle presenze e le gravi incertezze per il futuro – con enormi sacrifici – gli stabilimenti balneari reggono e continuano a fare la loro parte, per non far disgregare il sistema turistico costiero italiano, quasi unico sistema economico ancora efficiente nel panorama nazionale.
Ma fino a quando tutto ciò sarà possibile ?
Al contrario, infatti, sul versante politico non vediamo nessun provvedimento che affermi in Europa il principio della certezza della continuità aziendale per le attuali 30.000 imprese balneari italiane.
Senza queste garanzie non si possono ammortizzare gli investimenti effettuati, non se ne possono fare di nuovi e diventa altrettanto difficile garantire gli attuali livelli di occupazione. Insomma, così non si può fare nessuna crescita.
Adesso chiediamo alla politica di dare risposte certe alla questione balneare italiana.”

Di seguito pubblichiamo il servizio di RAI3 TG3 ABRUZZO, che riporta i dati essenziali del sondaggio di mezza estate effettuato da CNA Balneatori nelle località marine abruzzesi.




Commenti

CHE TEMPO CHE FA – DIALOGO 14 GENNAIO 2012 TRA FABIO FAZIO E MASSIMO GRAMELLINI

Postato il: 2 ottobre, 2012 | Lascia un commento

Il video che pubblichiamo, datato 14  gennaio 2012 – nell’intervallo temporale 3:20 – 4:11 – testimonia l’importante sostegno che Fabio Fazio ha offerto alla nostra categoria su RAI3, in quell’occasione. Ci è stato segnalato da MOVIMENTO BALNEARE, che ringraziamo. All’epoca (17 gennaio 2012) pubblicammo la trascrizione del dialogo tra il conduttore e Massimo Gramellini, non essendo riusciti a scaricare il filmato in formato fruibile.






Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE