QUESTIONE BALNEARE ITALIANA: EUROPARLAMENTARI E SINDACATI IN DELEGAZIONE A BRUXELLES INCALZANO IL GOVERNO ITALIANO

Postato il: 19 luglio, 2014 | Lascia un commento

COZZOLINO_E_TOMEI (2)BOLOGNA (1)Cristiano Tomei – coordinatore nazionale CNA Balneatori – ci segnala l’importantissima iniziativa politico-sindacale che si svilupperà a Bruxelles il prossimo 22 luglio. Maggiori dettagli nel programma dell’incontro, accessibile con un click. L’iniziativa è stata promossa, per la parte politica, da Andrea Cozzolino – europarlamentare S&D – e, per la parte sindacale, dallo stesso Tomei, che si è avvalso dell’Ufficio CNA di Bruxelles. Alla delegazione sindacale parteciperanno: SIB – CONFCOMMERCIO, CNA – BALNEATORI e FIBA – CONFESERCENTI, con i seguenti rappresentanti: Vincenzo Lardinelli – presidente nazionale FIBA ; Enzo Monachesi e Riccardo Padovano – vicepresidenti nazionali SIB;  Tomei ed Elisa Muratori, responsabile Emilia Romagna per CNA BALNEATORI. Sappiamo purtroppo che Luciano Monticelli non potrà essere della partita, come in passato, per la concomitanza dell’incontro con un impegno inderogabile presso la Regione Abruzzo. Monticelli conferma comunque il massimo interesse per la questione ed assicura la propria presenza in futuro. 
L’incontro del 22 luglio è finalizzato a trovare presso gli attuali europarlamentari italiani – talora neoeletti – il sostegno necessario per avviare in Italia, senza ulteriori ritardi, un processo di riforma delle concessioni demaniali marittime in grado di rilanciare il settore e di tutelare i diritti dei concessionari balneari in attività. Non a caso gli organizzatori hanno pianificato l’incontro in modo che coincidesse con l’audizione di importanti ministri del Governo italiano presso il Parlamento europeo, prevista per il giorno stesso. Possiamo essere certi che, in quella sede, sindacati ed europarlamentari ricorderanno agli autorevoli ministri che la fretta non riguarda soltanto riforme costituzionali e legge elettorale – senz’altro importanti – ma anche altri aspetti che interessano l’intero paese, tra cui la riforma delle concessioni balneari, il cui tempo è pressoché scaduto.



Commenti

BARETTA E DOCUMENTO UNITARIO SUN RIMINI 8 OTTOBRE 2013

Postato il: 10 ottobre, 2013 | Lascia un commento

BARETTA_2Pubblichiamo copia della mail inviata al sottosegretario di Stato Pier Paolo Baretta dai cinque sindacati di categoria firmatari del documento unitario approvato ieri, martedì 8 ottobre 2013, a Rimini, insieme con il documento in questione, versione originale:

Inviato: mercoledì 9 ottobre 2013 10:21 A:
Segreteria Baretta (segreteria.baretta@tesoro.it);
‘gasparri@tin.it’;
‘segreteria.casero@tesoro.it’;
‘segreteria.fassina@tesoro.it’;
‘segreteria.giorgetti@tesoro.it’;
‘legislativo.finanze@tesoro.it’;
‘armando.cirillo@beniculturali.it’;
‘anna.bonfrisco@senato.it’;
‘sergiopizzolante3@gmail.com’;
‘granaiola.segreteria@gmail.com’;
‘giacobbe_a@camera.it’;
‘causin_a@camera.it’;
‘abrignani_i@camera.it’;
‘velo_s@camera.it’;
‘franco.vazio@cangianovazio.it’;
‘petitti_e@camera.it’

Oggetto: Documento Rimini

Egregio On. Pier Paolo Baretta,

rimettiamo in allegato il documento, approvato all’unanimità ieri a Rimini dall’Assembla Nazionale unitaria delle imprese balneari, con il quale viene favorevolmente accolta la proposta fatta il 26 settembre scorso e, nel contempo, vengono indicati i punti fondamentali che il progetto dovrebbe contenere. In considerazione della Sua volontà di inserirlo nella legge di stabilità, siamo in attesa della convocazione dell’incontro, anticipato nella precedente riunione del comitato tecnico. In attesa di un Suo cortese cenno di riscontro, porgiamo cordiali saluti.

SIB FIPE CONFCOMMERCIO – Riccardo Borgo
CNA BALNEATORI – Cristiano Tomei
FIBA CONFESERCENTI  – Vincenzo Lardinelli
ASSOBALNEARI CONFINDUSTRIA – Fabrizio Licordari
OSAI CONFARTIGIANATO – Giorgio Mussoni



Commenti

11 LUGLIO 2013 – PRESENZE RILEVANTI AL PRIMO TAVOLO TECNICO BARETTA

Postato il: 12 luglio, 2013 | Lascia un commento

TAVOLO_TECNICOConcludiamo il servizio sul tavolo tecnico dell’11 luglio 2013 proponendo l’elenco dei partecipanti.
Per la politica: Pier Paolo Baretta (PD) – sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia e delle Finanze. E’ lui che ha convocato e presieduto il tavolo – originariamente mirato ai canoni pertinenziali – e ne ha proposto l’allargamento alla intera questione demaniale italiana, con estensione ai ministeri dell’Economia, degli Affari europei, degli Affari regionali e del Turismo; Manuela Granaiola (PD) – segretario della 12° Commissione permanente (Igiene e sanità), profonda conoscitrice del problema demaniale marittimo, da sempre vicina agli imprenditori balneari; Ignazio Abrignani (PDL) – vicepresidente della X Commissione (Attività produttive, commercio e turismo); Sergio Pizzolante (PDL) – membro della XI Commissione (Lavoro pubblico e privato).
Per l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) il delegato al Demanio Marittimo – Luciano Monticelli, sindaco di Pineto, convinto assertore della funzione propulsiva dell’attuale imprenditoria balneare nell’economia costiera del Paese.
Per la Pubblica amministrazione, in qualità di esperti di canoni demaniali, sono intervenuti: il direttore generale dell’Agenzia del Demanio – Stefano Scalera – e il direttore centrale dell’Osservatorio del mercato immobiliare (OMI) presso l’Agenzia delle entrate – Gianni Guerrieri.
Per i maggiori sindacati di categoria hanno partecipato: Riccardo Borgo – presidente nazionale SIB Confcommercio; Cristiano Tomei – coordinatore nazionale CNA Balneatori; Vincenzo Lardinelli – presidente nazionale FIBA Confesercenti.
Non disponiamo di materiale fotografico dell’incontro. L’immagine interna al post è l’elaborazione di una foto di repertorio.



Commenti

18 GIUGNO 2013: ANCI E SINDACATI DI CATEGORIA A BRUXELLES

Postato il: 18 giugno, 2013 | Lascia un commento

BORGO_TOMEI_LARDINELLICNA_PROGRAMMA_DEFINITIVO_BRUXELLES_18.06.2013Oggi, 18 giugno, Monticelli e le tre principali sigle sindacali italiane del comparto balneare – SIB, CNA Balneatori, Fiba Confesercenti – approdano in Europa con una significativa agenda di incontri ad alto livello. Non aspettiamoci conclusioni immediate ma, se vogliamo ottenere risultati concreti, iniziare e mantenere un dialogo franco e diretto con l’UE è essenziale.
Quello a lato è il programma definitivo di questa intensa giornata di lavoro, espandibile con un click.
























Commenti

APERTURE PER I CONCESSIONARI PERTINENZIALI

Postato il: 15 giugno, 2013 | Lascia un commento

BORGO_TOMEI_LARDINELLIComunicato stampa dell’incontro tenuto giovedi 13 giugno a Roma, presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, tra le principali associazioni di categoria del comparto balneare marittimo (SIB FIPE – Confcommercio, CNA – Balneatori, FIBA – Confesercenti), Stefano Fassina e Luigi Casero – viceministri dell’Economia e delle Finanze – e Pier Paolo Baretta, sottosegretario di Stato nello stesso dicastero, tenuto da Fabrizio Saccomanni:

CANONI DEMANIALI: SI APRE UNO SPIRAGLIO PER LE 300 IMPRESE BALNEARI A RISCHIO
Analisi tecnica dei competenti Organi istituzionali e tavolo di confronto con le Associazioni di categoria i prossimi passi per risolvere definitivamente il problema dei canoni pertinenziali.
“Siamo soddisfatti e fiduciosi che a breve saranno risolti i problemi di quelle oltre 300 imprese balneari che rischiano di non aprire i battenti questa estate” è quanto affermano i vertici delle principali Associazioni di categoria del settore, SIB FIPE – Confcommercio, FIBA – Confesercenti e CNA – Balneatori oggi dopo l’incontro presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze con i vice ministro Stefano Fassina e Luigi Casero, presenti anche gli onorevoli Pier Paolo Baretta, Anna Giacobbe, Franco Vazio, la senatrice Manuela Granaiola e Armando Cirillo, responsabile turismo del Partito Democratico.
I rappresentanti del Governo hanno condiviso l’opportunità di risolvere il problema dei canoni pertinenziali attraverso una analisi tecnica da parte degli Organi competenti istituzionali, al quale seguirà un tavolo di confronto con le Associazioni di categoria finalizzato alla soluzione definitiva del problema, che rischia di lasciare senza lavoro migliaia di persone.
Riccardo Borgo(SIB), Vincenzo Lardinelli (FIBA) e Cristiano Tomei (CNA), auspicano che l’impegno preso oggi dal Governo sia reso operativo nel più breve tempo possibile e chiedono che, nel frattempo, vengano sospesi tutti i provvedimenti in itinere che avrebbero potuto portare alla decadenza dei titoli in concessione.




Commenti

18 GIUGNO 2013: DELEGAZIONE SINDACALE UNITARIA DISCUTERA’ IN EUROPA I NODI CRUCIALI DELLA QUESTIONE BALNEARE ITALIANA

Postato il: 12 giugno, 2013 | Lascia un commento

PALAZZO_COMMISSIONE_UE_BRUXELLESIl 18 giugno una delegazione sindacale unitaria porterà a Bruxelles le istanze del comparto turistico-balneare italiano. L’incontro, promosso da CNA Balneatori, SIB Confcommercio e FIBA Confesercenti, si propone di chiarire all’UE le problematiche e la realtà del settore, le attuali difficoltà della micro imprenditoria che lo ha creato e portato avanti negli anni; l’importanza dell’impresa balneare dal punto di vista sociale, economico, ambientale; la sua funzione di integrazione e supplenza del servizio pubblico; le problematiche che alla intera collettività nazionale deriverebbero se l’interpretazione che la Commissione europea ha inteso dare finora alla Direttiva servizi in tema di turismo balneare fosse portata avanti fino alle estreme conseguenze. Questo dopo la proroga delle concessioni demaniali marittime al 2020. Dopo il sostegno politico manifestato ai balneari dalla quasi totalità dei partiti in periodo preelettorale. Dopo la inequivocabile scelta di campo operata dalla Spagna in tema di demanio marittimo, questione che propone con chiarezza l’esigenza di equiparare il trattamento degli Stati aderenti UE in un momento storico che sembra preludere alla revisione della Direttiva servizi e, probabilmente, alla riformulazione generale dello stesso Trattato.
Oltre al coordinatore della delegazione Cristiano Tomei, assistito da Elisa Vitella – responsabile dell’ufficio CNA di Bruxelles – e da Carlo Costantini – funzionario tecnico FAB-CNA – parteciperanno: per l’ANCI: Luciano Monticelli – delegato nazionale al Demanio marittimo e Fabio Petricca – consigliere; per SIB Confcommercio: Pietro Gentili e Riccardo Padovano, rispettivamente segretario e vicepresidente; per FIBA Confesercenti: Vincenzo Lardinelli – presidente nazionale. Il coordinamento logistico è seguito da Claudio Cappellini – responsabile dell’ufficio politico comunitario CNA nazionale di Roma.
Gli incontri inizieranno alle 11,30, presso il Parlamento europeo, con alcuni europarlamentari italiani e proseguiranno nel pomeriggio presso la Commissione europea e gli uffici della rappresentanza italiana presso l’UE. Tra i due appuntamenti, Moavero Milanesi – ministro per gli Affari europei – incontrerà gli europarlamentari italiani e, con ogni probabilità, approfondirà i temi svolti nella nota ministeriale 30 maggio 2013, scritta in risposta alla mail 29 maggio di alcuni parlamentari europei, primo firmatario Lara Comi, diffusa dall’on.le Andrea Cozzolino. Circostanza questa che darà modo alla delegazione sindacale di acquisire informazioni aggiornate su eventuali iniziative governative.
Cristiano Tomei, che ringraziamo per la completezza dell’informazione e per l’importante lavoro svolto, ci ha dichiarato: “Uniti, chiederemo risposte sulla questione balneare. Trentamila imprese italiane hanno bisogno di certezze per il proprio futuro”.
Vi terremo informati circa gli sviluppi dell’iniziativa.



Commenti

ANCI SARDEGNA: SVILUPPO COSTIERO E RILANCIO DELL’ECONOMIA LOCALE

Postato il: 27 maggio, 2013 | Lascia un commento

ANCI_SARDEGNA_27.05.2013ANCI Sardegna,  il prossimo 5 giugno,  a Cagliari, terrà un incontro di approfondimento sul tema: ” il PUL come strumento di sviluppo dei Comuni costieri e di rilancio dell’economia “.  PUL è acronimo di Piano di Utilizzo del Litorale.
All’incontro, i cui lavori saranno aperti da Cristiano Erriu, Presidente ANCI Sardegna,  partecipano: Luciano Monticelli – sindaco di Pineto e delegato ANCI al demanio marittimo; Riccardo Borgo, presidente nazionale SIB Confcommercio; Cristiano Tomei – coordinatore nazionale CNA Balneatori; Vincenzo Lardinelli – presidente nazionale FIBA Confesercenti.
Le conclusioni del dibattito saranno affidate a Nicolò Rassu, assessore agli Enti locali, Finanze e Urbanistica della Regione Sardegna.

A lato l’invito dell’Associazione regionale dei Comuni della Sardegna.



Commenti

CALENDARIO ESSENZIALE BALNEARIA 2013

Postato il: 21 febbraio, 2013 | Lascia un commento

In occasione della 14° edizione di “BALNEARIA”, tradizionale appuntamento annuale per l’imprenditoria balneare, in programma dal 3 al 7marzo 2013 presso il complesso fieristico di Marina di Carrara, si terranno alcuni importanti incontri di categoria, tra cui segnaliamo il convegno unitario quattrosigle:

 

“LE IMPRESE BALNEARI ITALIANE DOPO IL 2020”

martedì 5 marzo 2013 – Orario : 10,30 – 13,00
Sale Convegni Bernini e Canova – 1° Piano Centro Servizi
Organizzato da: Assobalneari, C.N.A. Balneatori, F.I.B.A., S.I.B.

Relatori:
Riccardo Borgo, S.I.B. – Confcommercio
Cristiano Tomei, C.N.A. Balneatori
Vincenzo Lardinelli, F.I.B.A. – Confesercenti
Fabrizio Licordari, Assobalneari Italia – Confindustria

Ecco anche il link al portale di “Balnearia”, con il calendario di tutti gli eventi e le riunioni dei diversi sindacati:

http://www.balnearia.it/it/eventi/convegni-edizione-2013.asp




Commenti

BRUXELLES 19 GIUGNO 2012: TUTTI I PRESENTI ALL’INCONTRO

Postato il: 20 giugno, 2012 | Lascia un commento

Ecco l’elenco dei partecipanti all’audizione 19 giugno 2012 presso la Commissione europea Mercato interno e servizi:

FUNZIONARI DELLA COMMISSIONE EUROPEA MERCATO INTERNO E SERVIZI
Martin FROHN Direzione Generale – MERCATO INTERNO (Vicecapo Unità 1, Business- to- consumer services)
Daniel KRAMER DG – MERCATO INTERNO (Funzionario responsabile della “Direttiva servizi”).

PARLAMENTARI EUROPEI
Carlo FIDANZA organizzatore della riunione (PPE)
Erminia MAZZONI (PPE)
Roberta ANGELILLI Vice Presidente del Parlamento Europeo (PPE)
Claudio MORGANTI (GELD)
Gianluca SUSTA (S&D)
Magdi ALLAM (PPE)

PARLAMENTARI  ITALIANI
On. David FAVIA (IDV)

COORDINAMENTO REGIONI ITALIANE
Marylin FUSCO, Vice Presidente Regione Liguria e Coordinatore regionale Demanio marittimo
Mauro DI DALMAZIO, Assessore Turismo  Regione Abruzzo e Coordinatore regionale Turismo

CONSIGLIERI REGIONALI
Paola GIORGI Consigliere regionale Marche

ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani
Luciano MONTICELLI, Sindaco di Pineto e Delegato ANCI Demanio marittimo

UPI – Unione Province Italiane
Angelo VACCAREZZA, Presidente Provincia Savona e Delegato UPI  Demanio marittimo

RAPPRESENTANTI SINDACALI COALIZIONE QUATTROSIGLE
Assobalneari Italia – Confindustria:  Fabrizio LICORDARI (presidente)
CNA Balneatori: Cristiano TOMEI (coordinatore nazionale)
FIBA – Confesercenti: Vincenzo LARDINELLI  (presidente)
SIB – Confcommercio: Riccardo BORGO (presidente)

CONSULENTE BALNEARI
Prof. Avv. Antonio Palma – http://www.dptromano.unina.it/prof/palma.htm



Commenti

Piattaforma sindacale 31 gennaio 2012

Postato il: 19 gennaio, 2012 | Lascia un commento


Oggi, 19 gennaio, abbiamo spedito ai presidenti delle quattro sigle sindacali la mail riportata a lato.
Cliccate sull’immagine per richiamare il testo completo.

Commenti

  • CHI SIAMO

    Siamo concessionari demaniali marittimi di stabilimenti balneari. Di fronte al rischio di perdere le nostre concessioni-azienda a causa di una normativa europea mal interpretata o usata strumentalmente, spacciata per calamità ineluttabile da sindacati e Governo, abbiamo deciso di difenderci in prima persona e di promuovere ogni possibile attività lecita, a partire dall'informazione.
  • DISCLAIMER

    www.comitatobalneariliguria.it non è una testata giornalistica, perché non si pubblica con periodicità regolare, non produce ricavi, non richiede né ottiene sostegno finanziario dallo Stato (né da chiunque), non ha in organico giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti. Non è neppure un nuovo sindacato di categoria e non presta attività di consulenza. Chi collabora con il blog lo fa a titolo gratuito, si occupa dei problemi della propria categoria come qualsiasi imprenditore avveduto e ne parla nell’ambito di un amichevole scambio di opinioni, senz'altra contropartita che non sia quella dell'interesse comune. Leggeteci e valutateci con obiettività, con la stessa cautela che usate normalmente per navigare in rete.
  • AMMINISTRAZIONE